Sei nella sezione Italia -> categoria: Politica Italiana       
Tav: 22 anni di proteste, inchieste e il dubbio di due omicidi. Quelli di Falcone e Borsellino

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 03/03/2012
Tav: 22 anni di proteste, inchieste e il dubbio di due omicidi. Quelli di Falcone e Borsellino

Intanto un chiarimento: T.A.V. è l’acronimo di Treno ad Alta Velocità, in grado cioè di viaggiare a velocità che superano i 250 km orari. In Italia, si iniziò a parlare del progetto TAV nel 1989, quando la Francia propose al nostro paese e di conseguenza all’allora Presidente del Consiglio Ciriaco De Mita


Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 19/02/2012
Il Ministro Severino e la differenza fra colpa grave e colpa meno grave... VIDEOL'intervista di Lucia Annunziata al Ministro della Giustizia Paola Severino. Tra i temi affrontati, la lotta alla corruzione tramite provvedimenti per combattere le mazzette: pene più severe, l'introduzione del reato di tangenti tra privati e il reinserimento del reato di falso in bilancio

Autore:Max Murro - Redazione Cronaca
Data: 18/02/2012
Straquadanio (PDL): 'chi guadagna 500 euro al mese è uno sfigato'...VIDEONon si trovano commenti a queste dichiarazioni. Semmai, ci chiediamo: perchè stiamo mantendendo questo "onorevole" in Parlamento? Per quale ragione in Italia è possibile che il denaro pubblico sostenga lo stipendio di personaggi di questo tipo? «Non ho mai guadagnato 500 euro al mese, perché da quando ho iniziato a studiare mi sono fatto un mazzo tanto...

Autore:Redazione Cronaca
Data: 25/01/2012
Tagli ai vitalizi parlamentari: alcuni hanno fatto ricorso. A se stessi...Sui vitalizi dei parlamentari si è detto e ridetto di tutto. Alcune regole sarebbero in effetti cambiate. Appunto: ecco che alcuni deputati hanno fatto ricorso contro i "taglietti" ai loro vitalizi. A chi hanno fatto ricorso? Ad un organo interno alla Camera composto, anch'esso, da altri deputati... Si chiama"Consiglio di giurisdizione"...

Autore:Redazione Cronaca
Data: 21/01/2012
Liberalizzazioni: ecco i punti salienti ed il testo originale integraleDai provvedimenti fiscali per i costruttori, alle class action e gli edicolanti. Ecco alcune novità contenute nell'ultimissima bozza del decreto sulle liberalizzazioni all'esame del Consiglio dei ministri che ha come obiettivo quello di aumentare la crescita. Ma il testo non piace e gli avvocati hanno già annunciato uno sciopero lunedì e martedì prossimo. E una settimana di astensione dal lavoro a marzo.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 14/01/2012
962 x 45.000.000

Sapete a cosa si riferiscono questi numeri? All’enorme, incredibile divario che in Italia divide chi sta in alto e chi in basso. Insospettabilmente però, non è chi rientra nell’enorme cifra di 45.000.000 a stare in alto, bensì il contrario. 953 persone soverchiano, gestiscono, decidono ed insultano a volte, la bella cifra di 45milioni di persone. Meglio conosciute come cittadini italiani votanti. La cifra in effetti, non è completa, poichè ho preso come spunto di riflessione il totale dei cittadini votanti. Bisogna aggiungere quindi, quei 15milioni di bambini, invalidi totali ed anziani interdetti che rappresentano in totale, la cittadinanza italiana.


Autore:La Redazione Politica
Data: 13/01/2012
Quanto ci costa al giorno la Camera dei Deputati? Guardalo inPoter vedere i numeri in diretta del costo GIORNALIERO che paghiamo per tenere su la camera dei Deputati fa venire un infarto. Crisi o non crisi, questa macchina stritola tutti chiamata Sistema Politico macina denaro, accoglie nullafacenti con stipendi da capogiro ed annienta le risorse economiche dei cittadini comuni

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/01/2012
Come abbattere un Governo tecnico (o Politico): istruzioni per l’usoPer abbattere un Governo tecnico, innanzitutto – anche se sembra ovvio – c’è necessità...Di avere un Governo tecnico. Cosa serve per generare un Governo tecnico? Ci vuole qualche anno passato ad attendere che il Governo politico di turno decida di fare il suo Dovere: Governare. Cosa che a parole appare ovvia, ma nei fatti – lo sappiamo – non lo è. Ci vuole anche, che il predetto Governo, faccia spalluccie di fronte a crisi economiche più o meno palesi, più o meno reali, e questo fintanto che le nazioni limitrofe, legate tutte a doppio filo da un enorme sistema chiamato Europa, si stufino della melina messa in atto e chiedano a gran voce che finalmente “si faccia sul serio”.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 11/01/2012
Governo Monti: un Malinconico susseguirsi di stramberieTi hanno pagato la vacanza? Bene, fatti tuoi. Ma se si viene a sapere, inutile che tu continui sulla strada del “Io non ne sapevo nulla” tanto cara a Scaiola, e che a quanto pare in alcunio casi funziona pure. Arrivare poi, dopo “appena” tre anni dalle fatidiche vacanze ad inviare un bonifico per pagare il conto, bhè, credo che nemmeno un bambino di cinque anni avrebbe fatto un errore del genere.

Autore:La Redazione Economia
Data: 03/01/2012
In Italia la crisi è solo per i cittadini. I nostri Parlamentari i più ricchi in EuropaIn Italia la crisi la conoscono solo i cittadini di fascia medio bassa. Per i ricchi va sempre bene, ma la cosa più aberrante è rappresentata daglio stipendi dei nostri Parlamentari. Gli stessi che ci impongono sacrifici e sempre nuove tasse ed imposte.I parlamentari italiani vantano gli stipendi più alti in Europa. E oltretutto, hanno pure meno spese per portaborse e spese varie: rientrano per i deputati nostrani fra le spese di segreteria e rappresentanza, 3.690 euro al mese. Mentre per esempio in Francia un deputato può spendere fino a 9.100 euro al mese per i collaboratori, in Germania sono pagati dal Parlamento per un totale di 14.700 euro, in Austria sono dipendenti della Camera.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

DL LIQUIDITA',CONTE:E' UNA POTENZA DI FUOCO
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 09:43:41
Col decreto appena varato diamo liquidità a tutte le imprese: 400 miliardi di euro, 200 per il mercato interno e 200 per tutelare l'export.

E' una potenza di fuoco.

Così Conte al termine del CdM durato ieri tutta la giornata.

Lo facciamo attraverso prestiti erogati con i normali canali ma garantiti dallo Stato, precisa.

Potenziamo il fondo di garanzia per le Pmi e il Sace, strumento a beneficio anche delle medie e grandi, annuncia.

Abbiamo anche sospeso le imposte per aprile e maggio.

Abbiamo dotato il Paeseferma uno strumento efficace per tutelare tutte le imprese imponendo obblighi di trasparenza finanziaria.


VERTICE CONTEMITATO SCIENTIFICO: PRUDENZA
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 09:43:41
E' durata oltre due ore la riunione in videoconferenza tra il premier Conte, alcuni ministri e il Comitato tecnicoscientifico sull'emergenza coronavirus. La linealla quale si sarebbero trovati d'accordo tutti i partecipanti quella della gradualità e prudenza nelle scelte.

Ecco perché il premier già nelle prossime ore vedrà i rappresentanti delle imprese e dei sindacati, oltre alle Regioni, per decidere come allargare il novero delle attività consentite.

La 'fase 2' potrebbe avvenire in due step:il primo riguarderebbe piccole aperture per le attività produttive,il secondo una rimodulazione delle misure per spostamenti e uscite.


SPERANZA:COMINCIAMO PROGRAMMARE IL FUTURO I
Da Televideo
In breve
Data:07/04/2020 09:43:41
A nostri scienziati dicono che il tasso di contagio sia molto probabilmente leggermente sotto 1, è un risultato straordinario se si pensa che poche settimane fa eravamo oltre il 3, il 4.

La curva cresceva in maniera drammatica.Così il ministro Salute, Speranza.

Finalmente possiamo iniziare a programmare il futuro.

Ma con i piedi per terra.

La sfida non è vinta e basta poco per rovinare il lavoro fatto finora.La situazione è e resta molto seria aggiunge.

Usciremo gradualmente dal lockdownce virus non scomparirà.

Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 07/04/2020
Prestare i soldi degli italiani alle imprese: la nuova idea geniale del governo Conte bis

Invece di tentare di non far crollare il tessuto economico della nazione, si potevano scegliere due strade: la prima, aprire cantieri. Il virus non è un meteorite microscopico che si abbatte dal cielo e colpisce chi sta all’aria aperta. Si doveva, e poteva, sfruttare il momento e quindi la mancanza, anche, di circolazione di vetture nelle strade, per mettere finalmente a posto la nazione, programmando un decreto ad hoc per favorire le imprese del settore – a livello fiscale – e i lavoratori, con contratti sviluppati appositamente. 


Autore: Il direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/04/2020
Proposta: creiamo il Fondo Economico Sociale

Chiedetevi se versereste un euro in un grande salvadanaio, gestito in maniera trasparente da tutta la collettività, con gli stessi cittadini a garanzia dei fondi a livello territoriale, cittadini che - per ovvie ragioni di trasparenza - devono cambiare costantemente e in tempi brevissimi.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -