Sei nella sezione Italia -> categoria: Politica Italiana       
Italia: ma quale speranza?

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 14/02/2008
Italia: ma quale speranza?

Siamo giunti in questi giorni ad un esecrabile rimpastone di nomi e facce, forse allo scopo di confondere un pò più le idee agli eventuali elettori di questa ennesima commedia politichese italiana. Simboli che spariscono, nascosti sotto altri simboli. Nomi che parteggiano ora con uno ora con l'altro politico che dia la possibilità di rifarsi il make up agli occhi della nazione. Cambiamenti di direzione dell'ultimo minuto


Autore:Apokalipse
Data: 07/12/2007
Prodi: il Governo resiste Veltroni difende il premier"Non sono preoccupato per niente. Certamente, per conto mio, la Legislatura va avanti». Di buon mattino il presidente del Consiglio Romano Prodi, impegnato all'inaugurazione del " Vulcano buono", a Napoli, tiene a dispensare tranquillità. Poi, in serata parlando al coordinamento del Pd il premier ribadisce: Siamo impegnati e credo che continueremo a lungo », aggiungendo: «Gli aggiustamenti e il risanamento sì, ma i miracoli non li so fare». Poi se l'è presa con chi dice che ci vuole «ben altro », concludendo che «il benaltrismo è per la sinistra ciò che il qualunquismo è per la destra ».

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 06/12/2007
ITALIA: Nessuna identità Nazionale?Come scrissi nel mio articolo “Italia venduta all’America e non solo…” ecco materializzarsi ciò che forse all’epoca della scrittura del mio testo a molti lettori apparve aberrante ed impossibile, ma che ad un occhio attento non doveva e poteva sfuggire.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

SPERANZA: PROROGA MISURE NON SARA' BREVE
Da Televideo
In breve
Data:29/03/2020 18:16:51
Le misure Coronavirus, in scadenza il 3 aprile, verranno prorogate e ci sarà bisogno di un sacrificio che penso non sarà brevissimo.

Lo ha detto il ministro della Salute, Speranza, su 2.

E' ancora piena crisi,guai farsi illusioni,ha detto.

Domani si riunisce il Comitato tecnico scientifico e valuteremo.

Ci sono segnali incoraggianti da qualche giorno dalle zone più colpite: segnali di decelerazione, ma non basta. Sbagliare i tempi ci precipiterebbe indietro e bruceremmo quello che abbiamo ottenuto finora, ha sottolineato.


BOCCIA: INEVITABILE ALLUNGAMENTO MISURE I
Da Televideo
In breve
Data:29/03/2020 18:16:51
Le misure in scadenza il 3 aprile inevitabilmente saranno allungate.

tempi li deciderà il Consiglio dei ministri sentito il parere del comitato scientifico e delle categorie competenti.Così il ministro per gli Affari Regionali Boccia,su Sky,sottolineando che ora parlare di riapertura è irresponsabile.

Tutti noi vogliamo tornare alla normalità, ma prima dobbiamo riaccendere un interruttore per volta.

E sull'emergenza:Se l'autonomia è sussidiarietà è un conto, se l'autonomia è fare da soli perché si pensa di fare meglio la risposta è 'No, perché crolli'.

Nessuna Regione ce l'avrebbe fatta da sola, sarebbero crollate tutte.


FONTANA CONTRO BOCCIA: PAROLE AVVENTATE
Da Televideo
In breve
Data:29/03/2020 18:16:51
Scintille tra il ministro Boccia e il governatore Fontana sul ruolo delle Regioni nell'emergenza coronavirus.

Il presidente della Lombardia definisce avventate e inopportune le parole del ministro.

E ribatte: Quale sarebbe la situazione nel Paese se le Regioni non avessero fatto fronte alla emergenza anche nella fase della sottovalutazione del rischio che ha attanagliato il governo per giorni e giorni?.

Boccia replica: nessuna critica alle Regioni ma semplice realismo.

E ribadisce: ora nessuno ce la fa da solo.Fontana controreplica: Le polemiche basta non innescarle.

Intanto il governatore del Veneto Zaia:Spero sia stato scivolone

Autore: Inchiesta del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 28/03/2020

Un virus può sanare tante cose, rimettere in equilibrio le interconnessioni internazionali, i mercati azionari, il rischio di rivoluzioni dovute alle troppe strategie politiche ed economiche vessatorie, al clima impazzito per mille cause diverse, alla scarsità delle risorse fondamentali, che mettono in crisi il futuro di tutti.


Autore: Editoriale del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2020

Il governo conferma lo stato di emergenza sanitaria con un decreto varato il 31 Gennaio,  ma da fine gennaio a oggi si è mosso a passo di lumaca per mettere in stato di sicurezza la popolazione. Nel video che trovate in questo editoriale, potrete sentire la voce del premier Conte, che consiglia ai cittadini di "Condurre una vita normale". Era il 2 Febbraio. Due giorno dopo il varo del decreto in cui viene stabilito lo stato di emergenza sanitaria.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -