Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Editoriali       
Rivoluzione! ...Dei politici, contro la popolazione

Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 17/12/2016 13:57:55
Rivoluzione! ...Dei politici, contro la popolazione

La cosa che lascia basiti però, è l’incoerenza della popolazione che, nella migliore delle ipotesi, spera che un giorno, arrivi l’ennesimo partito, a “cambiare in bene le cose”. Questa gente, vive sperando, ma è senza speranza…


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/12/2016 16:43:09
Valeria Fedeli, Ministro dell 'Istruzione, e il reato - penale - di usurpazione di titolo

...Alla stessa sanzione soggiace chi si arroga dignità o gradi accademici, titoli, decorazioni o altre pubbliche insegne onorifiche, ovvero qualità inerenti ad alcuno degli uffici, impieghi o professioni indicati nella disposizione precedente.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 11/12/2016 15:30:40
Gentiloni premier: tutto cambia perche' nulla cambi

Insomma: non cambia nulla. Il PD è al governo. E la dichiarazione immediata di Gentiloni, ai cronisti che si sono accalcati a raccogliere le prime impressioni del neo eletto premier, non lasciano dubbi: “Proseguiremo sulla linea del governo uscente”. In pratica, non è successo nulla. Meglio: non è cambiato nulla.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 10/12/2016 16:21:48
300 milioni di euro: viaggio tra le spese per il referendum costituzionale e i cittadini alla fame

Ora vi parlerò di altri 300 milioni di euro. Una cifra che ricorre spesso nei discorsi e nei documenti ufficiali della politica nazionale. Sono quelli spesi, sperperati, gettati nei secchioni della spazzatura, utilizzati per la campagna referendaria appena trascorsa


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 30/11/2016 20:00:08
La deriva autoritaria passa anche per i 50mln negati ai malati vittime di Ilva

Renzi ha sostenuto, durante un’intervista realizzata stamane su Rai uno a Uno Mattina, che – in relazione alla polemica sui 50 milioni di euro che sarebbero stati cancellati dalla Legge di Stabilità, e che dovevano andare a sostenere la ASL di Taranto, per curare i malati vittime dell’Ilva, che quello stanziamento, è stato tolto perché “Le Regioni si sono opposte”.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 26/11/2016 18:45:39
Riforma costituzionale: sono gli USA a volerla

JP Morgan: "I sistemi politici dei paesi europei del Sud e in particolare le loro costituzioni, adottate in seguito alla caduta del fascismo, presentano caratteristiche inadatte a favorire l'integrazione. C'è forte influenza delle idee socialiste"


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 20/11/2016 10:15:44
Riforma delle pensioni, spesometro e altre misure: altro che riforma costituzionale...

Si parla solo, e da mesi, della riforma costituzionale. Ovviamente, se ne parla male. Mai visto un governo fare di tutto e di più, per sostenere un SI al referendum: promesse di ogni genere, che sfido chiunque a credere verranno onorate, campagne di disinformazione a tutto tondo


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/11/2016 09:49:53
Terremoto: dai 'deportati' ai 'container collettivi'

Questi terremotati, saranno più sfortunati dei precedenti terremotati – vedi terremotati del 2009 in Abruzzo e poi via via, quelli di Toscana ed Emilia Romagna – perché già si vedono i primi sintomi di come questo post terremoto viene affrontato.


Autore:Il Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 12/11/2016 14:46:56
Referendum: i sostenitori del SI non sanno spiegare perche' lo sono...

“Per proporre un referendum serviranno 800 mila firme, contro le 500 mila attuali. Dopo le prime 400 mila la Corte costituzionale darà un parere preventivo di ammissibilità. Per quanto riguarda invece la presentazione di progetti di legge di iniziativa popolare, il numero di firme necessarie è triplicato, da 50 mila a 150 mila. Vengono inoltre introdotti in Costituzione i referendum popolari propositivi e di indirizzo”.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 09/11/2016 13:34:48
Donald Trump: un palazzinaro alla Casa Bianca

Voglio fare una piccola riflessione. Secondo me, più della vincita di Donald Trump. Dovremmo parlare della perdita della Clinton. Che, a mio parere, al di là del programma elettorale, oculatamente preparato per dare agli elettori l’idea di un percorso politico di forte impatto democratico, ha collezionato una serie di errori e omissioni senza pari.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

IGOR IL RUSSO CONDANNATO ERGASTOLO
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:50:24
A Igor il russo è stato condannato all' ergastolo.

Lo ha deciso il gup Ziroldi nel processo con rito abbreviato celebrato a Bologna.

Il killer serbo,il cui vero nome è Norbert Feher,doveva rispondere degli omicidi del barista Davide Fabbri,ucciso a Budrio,e della guardia ecologica Valerio Verri, del tentato omicidio di un altro agente, di altri reati tra cui rapina,porto abusivo di armi.

Arrestato,dopo una latitanza di 8 mesi, in Spagna nel dicembre 2017,da allora è in carcere a Saragozza.Ha assistito impassibile,in videoconferenza,alla lettura della sentenza.


MAFIA, BLITZ DEL ROS: ARRESTI
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:50:24
21 Operazione antimafia dei Carabinieri del Ros in provincia di Enna e in altre città italiane.

Sono 21 gli arresti per associazione di stampo mafioso,omicidio ed estorsione.

Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, hanno permesso di ricostruire le dinamiche criminali della famiglia mafiosa di Pietraperzia posta ai vertici di Cosa nostra ennese.

Fatta luce su numerosi delitti tra cui l'omicidio di Filippo Marchì, avvenuto il 16 luglio 2017.

La famiglia colpita faceva affari nell'Ennese e intratteneva rapporti con esponenti mafiosi di altre parti della Sicilia,in particolare con la cosca Ercolanontapaola.


Autore: Articolo e intervista del Direttore - Emilia Urso
Data: 23/03/2019 07:13:55
Sicurezza personale:  MyTutela - un’APP per combattere violenza, stalking e mobbing

A promuovere la conoscenza e diffusione di quest’applicazione, l’organizzazione nazionale Mede@ che si occupa da anni di contrasto alla violenza e sostegno alle vittime. Francesco Longobardi, responsabile nazionale Enti Locali con delega all’apertura degli sportelli istituzionali antiviolenza, ha risposto ad alcune domande che gli ho posto su MyTutela.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2019 07:24:15
Le notizie più lette e diffuse? Le fake news. Da Orson Welles ai nostri giorni

Il sensazionalismo alimenta l’attenzione di molti, rende mentalmente possibile l’impossibile, genera l’effetto magico della credulità. Se la vita reale è piatta, ecco che si genera una necessità impellente di renderla sensazionale.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -