Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Editoriali       
Inchiesta: lo strano caso della

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 31/07/2009 15:40:39
Inchiesta: lo strano caso dellaIl Sud, si sa, ha perso negli anni ‘90 la propria identità territoriale bancaria con l’assorbimento del Banco di Sicilia da parte del Gruppo Unicredit e del Banco di Napoli da parte del Gruppo S. Paolo IMI. L’identità economica del Sud, viene così inglobata nei gruppi più estesi e rappresentativi del nostro sistema bancario. Il Mezzogiorno, rimane un’area molto importante del nostro Paese, che da sempre subisce però le storture di un Sistema socio economico che non ha mai consentito uno sviluppo omogeneo del territorio, lasciando che molte regioni camminassero come su un binario parallelo pur sullo stesso territorio.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 31/07/2009 15:17:56
Sud: quanto ancora deve pagare?Il Sud del nostro Paese è questione controversa da sempre. Un’area vastissima del territorio, eppure continuamente assoggettata al resto della Nazione in quanto a sviluppo industriale, imprenditoriale e delle infrastrutture. Regioni – quelle del Sud – che eppure hanno prodotto nelle varie epoche, rivoluzioni storiche, produzione di cervelli eccellenti e una sorta di contraddittoria dignità fatta di parametri totalmente diversi da ciò che si considera in senso più nazionalistico.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 28/07/2009 13:05:27
Malattia mentale: al centro dell'attenzione solo il business delle strutture privateC’è un mondo oscuro, abitato da persone invisibili. Sorde. Inaccessibili. Un mondo entro il quale l’unico suino percepibile è la disperazione. Un mondo vasto, spaventosamente sviluppato. Eppure, tenuto ben lontano dalla realtà quotidiana e dalle cronache dei Media nazionali. E’ il mondo della malattia mentale. In Italia, i casi accertati di persone con disagio mentale, arrivano a malapena a circa 500.000 unità. Questi dati si evincono dall’accesso alla terapia attraverso al frequentazione dei Centri di Igiene Mentale, servizio pubblico a disposizione dei cittadini che necessitano ora di cure psichiatriche ora di supporto psicologico.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 27/07/2009 15:22:23
Lo strano senso di “sicurezza” del Decreto Sicurezza 2009Approvato al Senato, l’ormai famoso Decreto Sicurezza 2009 promette un futuro infuocato per molti aspetti. PD, IdV e UDC contrari, ma il Decreto è passato grazie al voto favorevole di PDL, Lega Nord e MpA. All’interno del Decreto in questione, sono molte le cose che spingono a riflettere. E gli scontri avvenuti nelle ultime ore a Massa fra le prime ronde autorizzate – pur con chiare connotazioni politiche di estrema destra, contro la stessa normativa in atto - e chi è contro queste organizzazioni di cittadini che sosterranno la sicurezza pubblica, sono i primi esempi di un malessere diffuso che stiamo tutti vivendo da molto tempo nel nostro Paese.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 23/07/2009 11:37:27
Crisi economica: l’usura sale vertiginosamenteCrisi Economica. Da quando dallo scorso anno, è stata palesata a tutto tondo a livello internazionale, se ne parla ad ogni piè sospinto. Siamo tutti – più o meno – vittime della Crisi. Una minaccia incombente che, man mano ha perso persino i contorni ed i contenuti. Crisi Economica. Generico concetto che non ha più ne cause ne ragioni. Esiste. Spesso non si sa spiegare cosa sia e da cosa derivi.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 21/07/2009 16:54:24
Quando l’acqua non lava l’onta. Privatizzazioni selvagge: pagheremo cara ogni goccia.Acqua. Un bene di tutti. Una risorsa per tutti. Acqua. Semplice e trasparente. L’Essere Umano ne è composto per l’85%. La vita non potrebbe esistere senza. Nulla avrebbe mai auto inizio, senza l’acqua. Difficile quindi immaginare che esseri umani, composti dalle stesse molecole di ogni essere umano presente sulla terra, possano pensare di metterci le mani sopra. Ed ancor più duro da mandar giù, constatare che venga fatto.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 20/07/2009 15:16:01
Milano ed il nuovo proibizionismo. Alcol: ti avrò ad ogni costo (?)All’inizio del ‘900 negli Stati Uniti, il diffuso consumo di alcool nella popolazione, ed una tendenza tutta conservatrice spinta fino ad un eccessivo puritanesimo contro qualsiasi stile di vita letto come “vizioso”, portò alla storica decisione del divieto di “produrre, importare, esportare e vendere bevande alcoliche” così come era possibile leggere nel XVIII emendamento alla Costituzione Americana, creato alla bisogna.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 15/07/2009 17:54:26
Il coraggio di direFino agli anni ’70, la Mafia non era riconosciuta come entità concreta e da combattere come organizzazione criminale. Era piuttosto una leggenda. Una storia raccontata sottovoce. Un dubbio. Una ipotesi da scartare. Si è dovuto aspettare stragi su stragi ad opera dei grandi Padrini, Riina e Provenzano, per ammettere persino nelle aule giudiziarie, l’esistenza di una organizzazione talmente grande e potente, che fino a quel punto nessuno voleva – o poteva – ammettere che esistesse.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 14/07/2009 11:41:12
E' guerra razzista. Fra Italiani. A Torino si dividono i bambini: per classe sociale.Per tutto esiste – o dovrebbe esistere – un limite. Per ogni espressione della vita. Della quotidianità. Dei sentimenti. Un qualcosa che non permetta di andare oltre una serie di pensieri e motivazioni. Quel punto di stop, che rende l’Essere Umano pensante, ragionante. Raziocinante, insomma. Quella logica senza troppe pretese che dovrebbe fare più parte del codice genetico globale dell’umanità piuttosto che derivante da contorcimenti ed aberrazioni di un pensiero distorto.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/07/2009 11:51:33
Prima di tutto: Cittadini. Il Potere? Viene dopo.

C’è qualcosa che da decenni, non funziona come dovrebbe. E’ un modo di affrontare. Di pensare. Di riflettere. Di parlare. Una condizione prettamente mentale. Che non conduce a progressi. Sfronda le migliori idee. Riduce la partecipazione. E’ quel modo poliedrico di intervenire. Quel dire senza nulla fare. Quel proporre senza alcuna proposta valida. Quel polemizzare senza costrutto. Così, per dare in qualche messaggio alle folle.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

IGOR IL RUSSO CONDANNATO ERGASTOLO
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:45:17
A Igor il russo è stato condannato all' ergastolo.

Lo ha deciso il gup Ziroldi nel processo con rito abbreviato celebrato a Bologna.

Il killer serbo,il cui vero nome è Norbert Feher,doveva rispondere degli omicidi del barista Davide Fabbri,ucciso a Budrio,e della guardia ecologica Valerio Verri, del tentato omicidio di un altro agente, di altri reati tra cui rapina,porto abusivo di armi.

Arrestato,dopo una latitanza di 8 mesi, in Spagna nel dicembre 2017,da allora è in carcere a Saragozza.Ha assistito impassibile,in videoconferenza,alla lettura della sentenza.


MAFIA, BLITZ DEL ROS: ARRESTI
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:45:17
21 Operazione antimafia dei Carabinieri del Ros in provincia di Enna e in altre città italiane.

Sono 21 gli arresti per associazione di stampo mafioso,omicidio ed estorsione.

Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, hanno permesso di ricostruire le dinamiche criminali della famiglia mafiosa di Pietraperzia posta ai vertici di Cosa nostra ennese.

Fatta luce su numerosi delitti tra cui l'omicidio di Filippo Marchì, avvenuto il 16 luglio 2017.

La famiglia colpita faceva affari nell'Ennese e intratteneva rapporti con esponenti mafiosi di altre parti della Sicilia,in particolare con la cosca Ercolanontapaola.


Autore: Articolo e intervista del Direttore - Emilia Urso
Data: 23/03/2019 07:13:55
Sicurezza personale:  MyTutela - un’APP per combattere violenza, stalking e mobbing

A promuovere la conoscenza e diffusione di quest’applicazione, l’organizzazione nazionale Mede@ che si occupa da anni di contrasto alla violenza e sostegno alle vittime. Francesco Longobardi, responsabile nazionale Enti Locali con delega all’apertura degli sportelli istituzionali antiviolenza, ha risposto ad alcune domande che gli ho posto su MyTutela.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2019 07:24:15
Le notizie più lette e diffuse? Le fake news. Da Orson Welles ai nostri giorni

Il sensazionalismo alimenta l’attenzione di molti, rende mentalmente possibile l’impossibile, genera l’effetto magico della credulità. Se la vita reale è piatta, ecco che si genera una necessità impellente di renderla sensazionale.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -