Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Editoriali       
La Legge (NON) è uguale per tutti. Specialmente sul lavoro...

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 25/09/2009 16:38:28
La Legge (NON) è uguale per tutti. Specialmente sul lavoro...La normativa vigente in tema di Lavoro in Italia è la 165/2001. All’articolo 53 di tale normativa, si esprime la non possibilità dell’impiegato pubblico a svolgere contemporaneamente due incarichi lavorativi. In pratica, se si lavora nel settore pubblico, bisogna accontentarsi di un solo stipendio. Le cifre le conosciamo e sappiamo anche che sono mediamente da fame in considerazione dell’attuale costo della vita, della crisi economica incombente e di tutta una serie di parametri che messi insieme fanno si che, all’atto pratico, esista una seria discordanza fra, stipendi dei “comuni” cittadini e stipendi e possibilità di cittadini che sembrano – a buona ragione – essere cittadini di un pianeta diverso.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 23/09/2009 15:01:50
Nettezza urbana e rimborso i.v.a: chiarimenti importantiUna Imposta è un tipo di tributo distinto dalla Tassa. Per Imposta infatti, si indica una delle voci di entrata del bilancio dello Stato, ed è costituita da un prelievo coattivo di ricchezza non legato ad una specifica prestazione da parte dello Stato o degli altri enti pubblici. Viene appunto … imposta. Senza avere di contro un servizio da parte dell’Ente erogatore.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 16/09/2009 18:35:48
Abruzzo: tutte le (sconvolgenti) verità dopo il sisma.L’evento sismico abruzzese, registra ad oggi una tale moltitudine di fatti ed eventi che per ritrovare un po' il filo della ragione è assolutamente necessario fare un punto della situazione molto spesso, ed elencare tutte le variabili in tema di ricostruzione, economia, veridicità degli argomenti, reale situazione nei luoghi distrutti dal terremoto.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 16/09/2009 12:36:46
Ciò che non viene detto: A quanto pare, il carrozzone mediatico nazionale riesce appieno nel suo intento: parlare non tanto delle problematiche di una intera nazione ma di quelle molto più circoscritte ad un unico personaggio. Cosa accade nel frattempo fra uno scandalo, una nuova boutade fra testate nazionali e qualche stralcio di dibattito da dramma ottocentesco, è letteralmente oscurato sotto la coltre pesante dell’Informazione di Stato. Che sempre più mostra la sua reale valenza: essere l’ufficio stampa di Governo.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 15/09/2009 11:02:25
Nuovo allarme contro i prodotti Made in China. Ma…Ogni essere umano, di qualsiasi etnia, colore della pelle e religione, non sa di essere accomunato l’un l’altro - quasi ad essere fratelli - da un brand. Una firma. Un nome. Un’azienda. Una impresa che ci accomuna tutti nell’utilizzo semplice e modesto di articoli di quotidiano utilizzo ma dall’enorme mercato internazionale.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 08/09/2009 12:51:53
La Libertà di Esistere.Lascereste nelle mani di estranei i vostri beni da amministrare? Mettereste nelle mani di sconosciuti le sorti della vostra salute e dei vostri cari? Sareste d’accordo che persone sconosciute decidessero per voi sulle piccole e grandi decisioni della vostra vita? Accettereste che altri decidessero per voi l’acquisto di generi vari, dall’abbigliamento, alla mobilia alla vettura? Sicuramente la vostra risposta di getto è un bel “No!”. Eppure…

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 27/08/2009 12:38:40
Sigarette & Co: quando  lo Stato vieta e non curaSulle sigarette e la relativa dipendenza che si crea immediatamente dopo la prima bionda fumata, da anni si dice di tutto. Si decide di tutto. Si creano normative. Se ne vieta l’uso, dopo i tanti dubbi che aleggiano intorno alla produzione di sigarette ove alcuni hanno ravvisato persino l’introduzione, nelle miscele di tabacco di sostanze chimiche atte a creare una dipendenza assoluta: il tabagismo. Il tutto per sviluppare in maniera enorme il consumo e quindi la fidelizazione all’acquisto da parte di milioni di persone. Miliardi, se si guarda alla tendenza in maniera internazionale.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 21/08/2009 14:04:34
Francesco Mastrogiovanni: l'oscura morte di un maestro Anarchico.Chi era Francesco Mastrogiovanni? Un insegnante elementare. Un marito forse. Un padre. Forse. Di più. Un condannato poi assolto. Un maniaco depresso. Un paziente psichiatrico violento tre volte ricoverato in TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio). Un anarchico. Un morto. Da aggiungere ad una lista di altri morti. Spesso senza una logica. Un chiarimento. Una certezza.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/08/2009 16:59:20
“Vi darò le mie ville” disse il Premier. Ed un Aquilano ora le pretende in uso.Qualcuno fra i terremotati in Abruzzo, sta usando il cervello. E la memoria. In considerazione del fatto accaduto che vede protagonista uno sfollato aquilano che, nella richiesta per essere ammesso alla graduatoria per l’ammissione negli alloggi provvisori alla voce “alloggi in affitto” ha scritto “Villa Certosa o Villa Grazioli”.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/08/2009 11:39:40
Stracciata la Costituzione italiana. Punto per punto, ecco perché. Parte 2Continua l’analisi e l’approfondimento degli articoli – spesso non messi in atto o contraffatti dalla realtà degli accadimenti – della Costituzione della Repubblica Italiana. Non c’è bisogno di istituzionalizzare cambiamenti in essa, come spesso è stato paventato dal mondo politico: sono già avvenuti.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

LUDOPATIA: denunciamo lo Stato!

Oggi, dopo le sconcertanti reazioni di molti cittadini ai danni della dipendenza da gioco CREATA DALLO STATO e' giunto il momento di MUOVERSI: lo Stato ora deve PAGARE i danni che ha generato in milioni di famiglie.



Data:26/07/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 14/01/2019 06:40:15
Cesare Battisti: una questione politica e morale a tinte fosche

Si è mobilitato mezzo mondo della sinistra per permettere a Battisti di sfangare il pericolo dell’estradizione in Italia e la pena del doppio ergastolo e poi viene tratto in arresto in una nazione il cui presidente è anche il fondatore del MAS – Movimiento al Socialismo – e diffonde idealismi anticapitalisti di sinistra?


Autore: Recensione del direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 13/01/2019 06:48:04
Recensione libro: Il borghese - di Vittorio Feltri - Mondadori Edizioni

Vittorio Feltri è due realtà separate. Com’è giusto che sia. Presenta al pubblico la sua parte pubblica, conservando anima e cuore per la vita privata, e per chi sa cogliere ciò che all’interno della sua anima si nasconde. Conoscerla è scavalcare un muro e guardare oltre i confini dei preconcetti, che troppo spesso albergano nella testa di umani sempre più avvezzi a parlare a vanvera, in special modo nei confronti di chi non si conosce, se non molto superficialmente.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -