Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Editoriali       
Sigarette & Co: quando  lo Stato vieta e non cura

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 27/08/2009 12:38:40
Sigarette & Co: quando  lo Stato vieta e non curaSulle sigarette e la relativa dipendenza che si crea immediatamente dopo la prima bionda fumata, da anni si dice di tutto. Si decide di tutto. Si creano normative. Se ne vieta l’uso, dopo i tanti dubbi che aleggiano intorno alla produzione di sigarette ove alcuni hanno ravvisato persino l’introduzione, nelle miscele di tabacco di sostanze chimiche atte a creare una dipendenza assoluta: il tabagismo. Il tutto per sviluppare in maniera enorme il consumo e quindi la fidelizazione all’acquisto da parte di milioni di persone. Miliardi, se si guarda alla tendenza in maniera internazionale.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 21/08/2009 14:04:34
Francesco Mastrogiovanni: l'oscura morte di un maestro Anarchico.Chi era Francesco Mastrogiovanni? Un insegnante elementare. Un marito forse. Un padre. Forse. Di più. Un condannato poi assolto. Un maniaco depresso. Un paziente psichiatrico violento tre volte ricoverato in TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio). Un anarchico. Un morto. Da aggiungere ad una lista di altri morti. Spesso senza una logica. Un chiarimento. Una certezza.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/08/2009 16:59:20
“Vi darò le mie ville” disse il Premier. Ed un Aquilano ora le pretende in uso.Qualcuno fra i terremotati in Abruzzo, sta usando il cervello. E la memoria. In considerazione del fatto accaduto che vede protagonista uno sfollato aquilano che, nella richiesta per essere ammesso alla graduatoria per l’ammissione negli alloggi provvisori alla voce “alloggi in affitto” ha scritto “Villa Certosa o Villa Grazioli”.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/08/2009 11:39:40
Stracciata la Costituzione italiana. Punto per punto, ecco perché. Parte 2Continua l’analisi e l’approfondimento degli articoli – spesso non messi in atto o contraffatti dalla realtà degli accadimenti – della Costituzione della Repubblica Italiana. Non c’è bisogno di istituzionalizzare cambiamenti in essa, come spesso è stato paventato dal mondo politico: sono già avvenuti.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 12/08/2009 11:40:36
Stracciata la Costituzione italiana. Punto per punto, ecco perché. Parte 1La Costituzione della Repubblica Italiana, approvata il 22 Dicembre 1947, contiene una serie di articoli atti a mantenere e consolidare i Diritti inderogabili dei cittadini Italiani. Eppure oggi, la lettura di questo documento, fa ravvisare immediatamente una serie di contraddizioni ed aberrazioni degli stessi articoli ratificati a suo tempo. Di seguito, i primi dodici articoli della Costituzione Italiana, con riflessioni punto per punto.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 11/08/2009 15:21:45
Tagli e travagli. Viaggio nel mondo oscuro dei tagli ai finanziamentiMentre il Governo e tutti i partiti Politici sono presi da “altre e più importanti questioni”, fra Decreti da emendare, progetti per il Mezzogiorno da recuperare dal cappello intense diatribe fra lo sterile e l’isterico, si perde una buona parte di certe informazioni che riguardano direttamente la vita quotidiana di milioni di cittadini. E’ il caso – ad esempio – dei tagli ai finanziamenti per diversi comparti che vedono protagonisti i cittadini.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 10/08/2009 15:15:15
Il successo della Lega ed i fermenti del MezzogiornoAd un certo punto, l’Italia unita è divenuta un dubbio. Nessuna idea di coesione. Ingranaggi persi fra un dibattito ed una nuova richiesta di un partito di maggioranza – la Lega – che miete differenze fra nord e sud ad ogni piè sospinto. E’ curioso. Bizzarro. Contraddittorio. Al Governo attualmente, si decide di dividere il Paese fra una normativa ed una nuova trovata per tracciare segni netti ed inequivocabili di differenziazione fra le Regioni. Dal federalismo si è passati agli esami di dialetto e persino all’idea di accomunare la bandiera italiana con quella di partito.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 07/08/2009 13:25:49
Disabilità: nessuna Quando si parla di disabili, si entra in un modo strano. Inquietante. A volte, sconcertante. E non certo per le persone che e fanno parte, con le loro diverse abilità. Il mondo dei cosiddetti “normo dotati” spesso sembra lavorare non tanto ad una più equa constatazione di un fenomeno che non sarebbe mai e poi mai da collocare su un binario parallelo, bensì opporsi con tutta la forza possibile contro persone speciali, in quanto capaci di vivere pur con l’assillo di un grave handicap, motorio o mentale che esso sia.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 31/07/2009 15:40:39
Inchiesta: lo strano caso dellaIl Sud, si sa, ha perso negli anni ‘90 la propria identità territoriale bancaria con l’assorbimento del Banco di Sicilia da parte del Gruppo Unicredit e del Banco di Napoli da parte del Gruppo S. Paolo IMI. L’identità economica del Sud, viene così inglobata nei gruppi più estesi e rappresentativi del nostro sistema bancario. Il Mezzogiorno, rimane un’area molto importante del nostro Paese, che da sempre subisce però le storture di un Sistema socio economico che non ha mai consentito uno sviluppo omogeneo del territorio, lasciando che molte regioni camminassero come su un binario parallelo pur sullo stesso territorio.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 31/07/2009 15:17:56
Sud: quanto ancora deve pagare?Il Sud del nostro Paese è questione controversa da sempre. Un’area vastissima del territorio, eppure continuamente assoggettata al resto della Nazione in quanto a sviluppo industriale, imprenditoriale e delle infrastrutture. Regioni – quelle del Sud – che eppure hanno prodotto nelle varie epoche, rivoluzioni storiche, produzione di cervelli eccellenti e una sorta di contraddittoria dignità fatta di parametri totalmente diversi da ciò che si considera in senso più nazionalistico.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

Autore: Redazione Cultura
Data: 26/06/2019 17:29:33
Il nuovo libro di Emilia Urso Anfuso: '50 sfumature di errori in lingua inglese' - su Amazon

Gli italiani e la lingua inglese. Un rapporto di odio-amore. O meglio: un tale terrore di sbagliare, che blocca molti dal tentare di imparare bene la lingua. Non esiste la pillola magica che si deglutisce la sera, e fa svegliare poliglotta al mattino. 


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 15/06/2019 08:06:15
L’abitudine al degrado ha fatto crollare l'Italia

Qualcosa di molto grave accade da anni, e questo qualcosa non permetterà, al nostro paese, di risollevarsi dai disastri operati dalle cattive politiche dei governi che si sono succeduti negli ultimi anni: l’abitudine al degrado.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -