Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Editoriali       
Italia sempre più anziana: rivalutiamo gli anziani...

Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/10/2018 06:15:56
Italia sempre più anziana: rivalutiamo gli anziani...

Molti si preoccupano di voler risolvere in qualche modo la situazione, promettendo misure a sostegno della natalità. Altri sparano castronerie su un eventuale, quanto necessario, ricambio della popolazione attraverso l’importazione di altre etnie, che dovrebbero – a parer loro – rimettere a posto la situazione, senza però meditare sul fatto che, in tal modo, non potremmo più parlare di popolo italiano, bensì di un qualcosa di trasformato in popolazione multietnica e multirazziale. Soluzione non percorribile.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 18/10/2018 06:52:55
Censimento annuale: il Grande Fratello avanza…

Con quale mezzo di locomozione si raggiunge il posto di lavoro? A che ora si esce di casa al mattino? Che percorso si effettua? Insomma: una sorta di interrogatorio, messi sotto torchio, tutti, per carpire ogni minima informazione relativa alla nostra esistenza, che di privato conserva sempre meno.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 11/10/2018 14:23:40
Premi in denaro ai medici che revocano le invalidità civili: una bastardata firmata INPS

Per sconfiggere il cancro dei falsi invalidi, invece di trovare soluzioni moralizzatrici dedicate a chi permette gli abusi e l’appropriazione indebita di diritti civili, come si è pensato di agire? Con uno strumento che chiamare vessatorio nei confronti di chi invalido è realmente, è dir poco. Si decide di premiare, con denaro sonante, i medici che si dedicheranno alla nuova Santa Inquisizione, attraverso la revoca dello stato di invalido civile.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 10/10/2018 13:39:34
Lo spread, le dichiarazioni sibilline di Salvini e i risparmi a rischio degli italiani

Sento l'urgenza di dirlo: gli italiani devono smettere di finanziare le promesse elettorali. Devono smettere di pagare, col proprio denaro, lavoro e futuro, il successo e l’immagine  dei politici che sostengono. Devono smettere, sostanzialmente, di non comprendere che tutto ciò che accade in Italia, accade a causa degli italiani, che di finanza, economia e politica continuano a non capire un fico secco. Ma continuano, incessantemente, a pagare pur di veder realizzate, poco  e male a ben vedere, quattro chiacchiere elettorali. Come bambini scemi disposti a regalare l’ultimo biscotto pur di aver in dono l’involucro.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 06/10/2018 15:24:52
DEF: il governo si prepara a dare ogni colpa alla Commissione Europea

Arriva Salvini e che fa? Per accontentare l’elettorato si mette a chiudere i porti, fa la voce grossa, dichiara che “se ne frega” di tutto e tutti. “Prima gli italiani” slogan ormai penosamente ribadito senza però contenuti coerenti, continua ad essere il leitmotiv di un governo che sta già mostrando tutte le sue criticità e debolezze. Così facendo, Salvini si è messo contro chi, fino a oggi, ha sopportato gli sforamenti, i ritardi nei pagamenti degli interessi sul debito pubblico. Ha, di fatto, distrutto un equilibrio già di per se instabile, senza contare il rischio – concreto secondo alcuni esperti islamisti – di ritrovarci bersaglio di attacchi terroristici.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 05/10/2018 07:06:38
Il debito di cittadinanza

Diciamola tutta: pur di mantenere la promessa di un reddito di cittadinanza, s’impoverisce ancor di più la fascia di popolazione medio bassa, proprio quella che è già in sofferenza ed è già mediamente indebitata di suo, a causa della perenne crisi economica.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 26/09/2018 06:26:10
Popolazione italiana in diminuzione: i motivi a monte del calo demografico

Un recente studio, presentato al Festival della Statistica che si è tenuto a Treviso dal 21 al 23 Settembre, ha dimostrato come, entro il prossimo secolo, la popolazione italiana si ridurrà a circa 16mln di persone. Un vero disastro, considerando che oggi la popolazione italiana totale è composta da circa 60mln di cittadini.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 19/09/2018 09:30:20
Emanuele Filiberto di Savoia: un gesto di solidarietà che scalda il cuore

Un bel gesto di solidarietà, da parte del Principe Emanuele Filiberto di Savoia, che ha deciso di fare qualcosa di concreto per aiutare i genovesi, toccati dalla tragedia del crollo del ponte Morandi.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 11/09/2018 06:53:06
Le regole del razzismo

Per chi non lo sapesse: l’apartheid non fu istituito in territori abitati da bianchi, bensì in Sudafrica, esattamente nel territorio meridionale del Continente africano, e molti dei suoi sostenitori erano sudafricani di pelle bianca, i cosiddetti “Afrikaner”. Le leggi razziali dell’apartheid furono messe fuorilegge solo nel 1994, e comprendevano divisioni nette tra la razza nera e quella bianca (la parola apartheid significa proprio “separazione”). Altro elemento che traccia in maniera inequivocabile come il razzismo sia parte integrante del DNA umano: all’interno della stessa razza, fu creato un sistema tra i più razzisti nella storia dell’umanità.


Autore:Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 03/09/2018 06:57:44
Capitano Ultimo: ancora una volta senza scorta

Sergio De Caprio, proprio a causa delle sue indagini antimafia, più volte è finito nel mirino di Cosa nostra e vive con sulla testa una sentenza che non andrà mai in prescrizione: il pentito Gioacchino La Barbera, ad esempio, ha riferito in udienza pubblica che Leoluca Bagarella aveva offerto a un carabiniere che forniva notizie a Cosa nostra un miliardo di lire per avere informazioni su dove alloggiava il capitano.

Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

IGOR IL RUSSO CONDANNATO ERGASTOLO
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:32:46
A Igor il russo è stato condannato all' ergastolo.

Lo ha deciso il gup Ziroldi nel processo con rito abbreviato celebrato a Bologna.

Il killer serbo,il cui vero nome è Norbert Feher,doveva rispondere degli omicidi del barista Davide Fabbri,ucciso a Budrio,e della guardia ecologica Valerio Verri, del tentato omicidio di un altro agente, di altri reati tra cui rapina,porto abusivo di armi.

Arrestato,dopo una latitanza di 8 mesi, in Spagna nel dicembre 2017,da allora è in carcere a Saragozza.Ha assistito impassibile,in videoconferenza,alla lettura della sentenza.


MAFIA, BLITZ DEL ROS: ARRESTI
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:32:46
21 Operazione antimafia dei Carabinieri del Ros in provincia di Enna e in altre città italiane.

Sono 21 gli arresti per associazione di stampo mafioso,omicidio ed estorsione.

Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, hanno permesso di ricostruire le dinamiche criminali della famiglia mafiosa di Pietraperzia posta ai vertici di Cosa nostra ennese.

Fatta luce su numerosi delitti tra cui l'omicidio di Filippo Marchì, avvenuto il 16 luglio 2017.

La famiglia colpita faceva affari nell'Ennese e intratteneva rapporti con esponenti mafiosi di altre parti della Sicilia,in particolare con la cosca Ercolanontapaola.


Autore: Articolo e intervista del Direttore - Emilia Urso
Data: 23/03/2019 07:13:55
Sicurezza personale:  MyTutela - un’APP per combattere violenza, stalking e mobbing

A promuovere la conoscenza e diffusione di quest’applicazione, l’organizzazione nazionale Mede@ che si occupa da anni di contrasto alla violenza e sostegno alle vittime. Francesco Longobardi, responsabile nazionale Enti Locali con delega all’apertura degli sportelli istituzionali antiviolenza, ha risposto ad alcune domande che gli ho posto su MyTutela.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2019 07:24:15
Le notizie più lette e diffuse? Le fake news. Da Orson Welles ai nostri giorni

Il sensazionalismo alimenta l’attenzione di molti, rende mentalmente possibile l’impossibile, genera l’effetto magico della credulità. Se la vita reale è piatta, ecco che si genera una necessità impellente di renderla sensazionale.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -