Sei nella sezione Il Direttore -> categoria: Editoriali       
Italia s.p.a.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 04/05/2010 14:55:46
Italia s.p.a.Nel nostro Paese, esistono già realtà di enti nazionali passati ad enti privati. Un esempio per tutti: Alitalia. Ora, se un tempo Alitalia era la compagnia di bandiera nazionale e veniva sostenuta dalla cittadinanza e generava introiti per lo Stato – ergo la Cittadinanza – dal momento in cui si è scelto di passarla ad impresa privata, la cittadinanza continua a sostenerla ma i proventi vanno...Ai privati che ne hanno acquisito varie quote societarie.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 26/04/2010 14:14:05
Aprite gli occhi: siamo in Matrix...!Buona parte di ciò che si scrive, si pubblica e quindi di propone alla Comunità, non è esattamente frutto di fatti reali, bensì di fatti sempre più spesso...Artefatti. Lo possiamo vedere in ogni tipo di notizia proposta. Piuttosto che la Realtà – nel mondo dell’Informazione – vige la regola del “Ciò che si vuol far pensare”. Forse, in maniera del tutto contraddittoria, non è che manchi la Libertà di Stampa. Piuttosto manca la realtà di Stampa, che è ben altra e peggiore cosa.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 16/03/2010 14:34:23
La caduta degli DéiGli Dèi dell’Olimpo, rimangono una figura astratta nella mente di ognuno. Esistono ancora oggi, perché se ne continua a parlare nei libri di Scuola. Esisteranno sempre, con le loro facce immaginate ma mai concretizzate oltre un concetto che trascende il pensiero. Ma Uomini di carne ed ossa, che hanno creduto di poter giungere su di un Olimpo astratto e troppo distratto da cose altre rispetto a se stessi, ecco che crollano senza apparire consci del perchè.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 03/03/2010 14:40:58
Requiem per l'Informazione.Oggi, c’è aria di una pseudo volontà di onestà e trasparenza. “Pseudo”, perché finché non capiremo cosa diavolo stia accadendo e perché, siamo tutti chiamati a far da spettatori ed attendere che qualcuno si ricordi che esiste qualcosa che si chiama “elettori e cittadini” che vorrebbero esser trattati alla stregua di persone dignitose, piuttosto che di carne da macello su cui versare un olio appiccicoso chiamato Politica del Misfatto.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 25/12/2009 15:21:45
Il Potere esiste grazie alle vittime del PotereSe ognuno invece di delegare tutta la propria esistenza ad altri esimi sconosciuti, fosse un po’ più partecipe attivo delle incombenze quotidiane e strutturali dell’esistenza, ci sarebbe un bel po di Poter in meno in mano a chi amministra ed un bel po’ di controllo in più, da parte di chi delega.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 17/11/2009 13:04:51
Cosa lasceremo in eredità ai nostri figli?Chi allontanerà i nostri figli dalla droga, ultima spiaggia per anime disperate che non hanno coraggio sufficiente per vivere in una civiltà troppo contraddittoria e contraria ad ogni forma di equità e dignità umana. Come e chi spiegherà loro, quale sia il vero concetto di “sicurezza”, quando questo concetto, noi stessi, l’abbiamo totalmente ribaltato, confondendolo con l’intolleranza razziale, mentre ogni attimo qualcuno muore senza un vero motivo.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 15/11/2009 18:08:44
Il valore delle cose? E' solo un concetto umano.Accade che, riflettendo su determinati valori umani, si possa scoprire come molta della realtà così intesa nasconde invece una truffa. Un sortilegio. Una contraddizione. Valori sparpagliati per volere dell’uomo. E di criteri – del tutto umani - stabiliti dalla Comunità, piuttosto che da un valore preciso ed inequivocabile. Così come il denaro è un valore ormai del tutto nominale, che raggiunge un valore “reale” nel momento in cui tutti lo accettiamo in pagamento di beni e servizi, così molti ambiti dell’esistenza di pari passo assumono più o meno valore. Ma la decisione è dell’uomo. Che determina cosa e perché, debba avere maggior valore.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 13/11/2009 15:02:48
Il mondo cambierà. Quando smetteremo di indignarci senza agire.

L’indignazione nasce da un buon sentimento, che è quello di una sorta di onestà mista alla capacità di adeguarsi al cambiamento operato per vie traverse, non dalla naturale evoluzione umana, bensì da ciò che chi comanda, prevede di ottenere. Non accettare scientemente queste vie traverse, sarà alla base di un processo di revisione del concetto comune di cittadinanza. Indignazione è un punto limite. Un punto di non ritorno. E non l’abitudine ad esserlo.


Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 09/11/2009 17:15:47
Sopravvivere alla Libertà di esistere.Stiamo vivendo una realtà contraddittoria e continuamente contraddetta dai dati statistici. Da un lato siamo una nazione di poveri e cassaintegrati. Dall’altro una nazione di fagocitatori di ogni bene o servizio. Non possiamo fare a meno di nulla. E chi non è realmente in grado di soddisfare la fame bulimica da acquisto, sente su di se una sorta di fallimento sociale.

Autore:Emilia Urso Anfuso
Data: 26/10/2009 14:35:25
Abruzzo: uccisi (per la seconda volta) dalla burocraziaCi avviciniamo al settimo mese dopo il sisma in Abruzzo. Di cose se ne sono dette e scritte tante. Si è parlato dello stato di allarme subito dopo il sisma. Dei soccorsi. Dei morti. Delle tendopoli. Della condizione dei terremotati, fisica, logistica e psicologica. E poi, del Decreto 39 per la ricostruzione ed i tanti equivoci e mancati chiarimenti per la ricostruzione. E delle inchieste – sembra insabbiate – sugli eventuali colpevoli delle costruzioni di molti edifici pubblici.
Elenco Pagine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54
Login
Inserisci il tuo username e la tua password per loggarti.

Username:


Password:

Remember me:

Non sei ancora iscritto?
Diventa subito uno sComunicato!

Dimenticata la password?
Clicca qui

 
Iscrizione newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email

Vuoi cancellarti?
Clicca qui
 
 
Search
Ricerca articolo
Ricerca
Dove
Da data
A Data:
Tipo ricerca:
Almeno una parola

Tutte le parole
 
 
Petizioni
Facciamo sentire la nostra voce
Dimettiamoci dalla carica di Cittadini Italiani

Cos'è uno Stato senza i cittadini? Nulla. Cosa sono i cittadini senza lo Stato? La risposta la conosciamo tutti, perchè lo Stato italiano palesemente, sta lasciando alla deriva la motivazione fondamentale della sua stessa esistenz



Data:10/08/2013
Categoria:Politica e Governo
Obbiettivo:50000 firme

 
In Evidenza

IGOR IL RUSSO CONDANNATO ERGASTOLO
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:58:05
A Igor il russo è stato condannato all' ergastolo.

Lo ha deciso il gup Ziroldi nel processo con rito abbreviato celebrato a Bologna.

Il killer serbo,il cui vero nome è Norbert Feher,doveva rispondere degli omicidi del barista Davide Fabbri,ucciso a Budrio,e della guardia ecologica Valerio Verri, del tentato omicidio di un altro agente, di altri reati tra cui rapina,porto abusivo di armi.

Arrestato,dopo una latitanza di 8 mesi, in Spagna nel dicembre 2017,da allora è in carcere a Saragozza.Ha assistito impassibile,in videoconferenza,alla lettura della sentenza.


MAFIA, BLITZ DEL ROS: ARRESTI
Da Televideo
In breve
Data:25/03/2019 20:58:06
21 Operazione antimafia dei Carabinieri del Ros in provincia di Enna e in altre città italiane.

Sono 21 gli arresti per associazione di stampo mafioso,omicidio ed estorsione.

Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, hanno permesso di ricostruire le dinamiche criminali della famiglia mafiosa di Pietraperzia posta ai vertici di Cosa nostra ennese.

Fatta luce su numerosi delitti tra cui l'omicidio di Filippo Marchì, avvenuto il 16 luglio 2017.

La famiglia colpita faceva affari nell'Ennese e intratteneva rapporti con esponenti mafiosi di altre parti della Sicilia,in particolare con la cosca Ercolanontapaola.


Autore: Articolo e intervista del Direttore - Emilia Urso
Data: 23/03/2019 07:13:55
Sicurezza personale:  MyTutela - un’APP per combattere violenza, stalking e mobbing

A promuovere la conoscenza e diffusione di quest’applicazione, l’organizzazione nazionale Mede@ che si occupa da anni di contrasto alla violenza e sostegno alle vittime. Francesco Longobardi, responsabile nazionale Enti Locali con delega all’apertura degli sportelli istituzionali antiviolenza, ha risposto ad alcune domande che gli ho posto su MyTutela.


Autore: Editoriale del Direttore - Emilia Urso Anfuso
Data: 24/03/2019 07:24:15
Le notizie più lette e diffuse? Le fake news. Da Orson Welles ai nostri giorni

Il sensazionalismo alimenta l’attenzione di molti, rende mentalmente possibile l’impossibile, genera l’effetto magico della credulità. Se la vita reale è piatta, ecco che si genera una necessità impellente di renderla sensazionale.

GERENZA: Gli Scomunicati - L'informazione per chi non ha paura e chi ne ha troppa - PluriSet timanale nazionale - Reg. Tribunale di Roma N° 3 del 21 Gennaio 2014
Testata ideata e diretta da Emilia Urso Anfuso. Note legali.  Per informazioni commerciali e per entrare in contatto con la redazione potete chiamare lo 06 92938726 (Tel. e Fax) -